• Edizioni di altri A.A.:
  • 2015/2016
  • 2016/2017

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano 
  • Testi di riferimento:
    A. DELLA PORTA, A. GITTO (a cura di) La riforma del Trasporto Pubblico
    locale in Italia nella prospettiva aziendale, Franco Angeli, Milano, 2013. 
  • Obiettivi formativi:
    Le aziende di trasporto pubblico locale sono sottoposte ad enormi
    pressioni da parte di numerosi stakeholders allo scopo di migliorare sia la
    loro sostenibilità finanziaria, sia la qualità del servizio da esse erogato.
    Non è facile coniugare i due obiettivi. Altri paesi senza esitazioni hanno
    applicato le ricette del New public Management e hanno recuperato
    subito l’economicità. L’Italia ha esitato ed esita tuttora ad applicarle. L’
    obiettivo del corso è quello di esaminare criticamente i principali dilemmi
    che caratterizzano tale particolare servizio allo scopo di offrire ai
    partecipanti le conoscenze e le competenze necessarie per affrontare
    consapevolmente i complessi processi di riforma che sono tuttora in atto.
    Saranno esaminate in profondità le evidenze empiriche disponibili basate
    su esperienze internazionali. Le leve utilizzate saranno valutate
    criticamente allo scopo di evidenziarne i pro ed i contro. 
  • Prerequisiti:
    Conoscenze di base fornite dall’insegnamento di economia aziendale 
  • Metodi didattici:
    Lezioni frontali, analisi e discussione critica di case studies, lavori di gruppo. 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    esame orale 
  • Altre Informazioni:
    Collaboratori:
    Dr. Luca IANNI, Prof. Antonio GITTO 

I contenuti del corso ruotano intorno alle seguenti domande:
- cosa significa migliorare la performance dei pubblici servizi?
- Come misurare il miglioramento della performance dei pubblici servizi?
- Che ruolo hanno i fattori esterni nel processo di miglioramento?
- Che legami esistono tra regolazione e performance?
- E' meglio adottare uno stile razionale o uno stile incrementale per
migliorare la performance?
- La leadership conta o no nel migliorare la performance dei servizi
pubblici?
- In che senso il cambiamento della cultura organizzativa è correlato al
miglioramento della performance?
- In che senso la gestione delle risorse umane incide sul miglioramento
della performance?
- L'innovazione è decisiva o no per migliorare la performance?
- Le partnerships sono efficaci o no?
- Le aziende di servizi pubblici cambiano lentamente solo perché rifiutano
di apprendere?

PREREQUISITI
Conoscenze generali di contabilità ed economia aziendale
OBIETTIVI
Le aziende di trasporto pubblico locale sono sottoposte ad enormi
pressioni da parte di numerosi stakeholders allo scopo di migliorare sia la
loro sostenibilità finanziaria, sia la qualità del servizio da esse erogato.
Non è facile coniugare i due obiettivi. Altri paesi senza esitazioni hanno
applicato le ricette del New public Management e hanno recuperato
subito l’economicità. L’Italia ha esitato ed esita tuttora ad applicarle. L’
obiettivo del corso è quello di esaminare criticamente i principali dilemmi
che caratterizzano tale particolare servizio allo scopo di offrire ai
partecipanti le conoscenze e le competenze necessarie per affrontare
consapevolmente i complessi processi di riforma che sono tuttora in atto.
Saranno esaminate in profondità le evidenze empiriche disponibili basate
su esperienze internazionali. Le leve utilizzate saranno valutate
criticamente allo scopo di evidenziarne i pro ed i contro.
CONTENUTI
I contenuti del corso ruotano intorno alle seguenti domande:
-Che cosa significa migliorare il servizio di trasporto pubblico locale?
-Come si misura la performance di tale particolare servizio?
-Il miglioramento dipende da fattori esterni o da fattori interni?
-Che legami esistono tra regolazione e performance?
-Quanto è importante il cambiamento della cultura organizzativa?
-Che ruolo ha il management?
-Come deve essere intesa l’innovazione di tale servizio?
-Quali lezioni possiamo trarre dalle esperienze internazionali?
-Quanto è importante superare la frammentazione del settore?
METODI DIDATTICI
Lezioni frontali, case studies e progetti
MODALITA’ DI VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO
Esame orale
COLLABORATORI
Dr. Luca IANNI, Prof. Antonio GITTO
TESTI DI RIFERIMENTO
A. DELLA PORTA, A. GITTO (a cura di) La riforma del Trasporto Pubblico
locale in Italia nella prospettiva aziendale, Franco Angeli, Milano, 2013.

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram