Search Google Appliance

Gestione delle imprese finanziarie

  • Edizioni di altri A.A.:
  • 2016/2017
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2019/2020
  • 2020/2021
  • 2021/2022

Dati insegnamento


Lingua Insegnamento:
Italiano 
Testi di riferimento:
G. Forestieri, P. Mottura (2013), Il sistema finanziario, Egea, Milano: capp. 1, 2, 3, 4, 6, 7 (§§ 7.1 e 7.3), 8, 10.
R. Ruozi (a cura di) (2011), Economia della banca, Egea, Milano: capp. 1, 2, 6, 7, 15, 16. 
Obiettivi formativi:
Il corso si propone di analizzare i fondamenti teorici e le caratteristiche funzionali delle imprese finanziarie. Specifica attenzione viene dedicata ai principi fondamentali della loro gestione, ai profili di rischio e redditività, nonché alle relazioni con i mercati finanziari. Tali profili di analisi vengono inquadrati nel contesto della struttura finanziaria dell’economia e della regolamentazione dettata per le varie categorie di intermediari. 
Prerequisiti:
No 
Metodi didattici:
Lezioni frontali.
Utilizzo di slide.
Lettura e commento di quotidiani economico-finanziari e di pubblicazioni della Banca d’Italia.
Testimonianze di operatori del settore. 
Modalità di verifica dell'apprendimento:
esame orale 
Altre Informazioni:
COLLABORATORI
Dott.ssa Maura La Torre
Dott.ssa Martina Malorni
Dott. Guido Ortolani
Dott.ssa Loredana Ferri Di Fabrizio 

Le funzioni del sistema finanziario;
la struttura finanziaria dell’economia;
la politica monetaria;
la regolamentazione e la vigilanza sul sistema finanziario;
le funzioni e la struttura dei mercati finanziari;
le banche: funzioni, evoluzione normativa e gestionale;
gli altri intermediari finanziari: le società di intermediazione mobiliare, le società di leasing, le società di factoring, le società di credito al consumo, i fondi comuni di investimento, le imprese di assicurazione, i fondi pensione;
la regolamentazione e la gestione dei rischi bancari: Basilea 2 e Basilea 3.


LINGUA DI INSEGNAMENTO
Italiano

CONTENUTI
Le funzioni del sistema finanziario;
la struttura finanziaria dell’economia;
la politica monetaria;
la regolamentazione e la vigilanza sul sistema finanziario;
le funzioni e la struttura dei mercati finanziari;
le banche: funzioni, evoluzione normativa e gestionale;
gli altri intermediari finanziari: le società di intermediazione mobiliare, le società di leasing, le società di factoring, le società di credito al consumo, i fondi comuni di investimento, le imprese di assicurazione, i fondi pensione;
la regolamentazione e la gestione dei rischi bancari: Basilea 2 e Basilea 3.


TESTI DI RIFERIMENTO
G. Forestieri, P. Mottura (2013), Il sistema finanziario, Egea, Milano: capp. 1, 2, 3, 4, 6, 7 (§§ 7.1 e 7.3), 8, 10.
R. Ruozi (a cura di) (2011), Economia della banca, Egea, Milano: capp. 1, 2, 6, 7, 15, 16.


OBIETTIVI FORMATIVI
Il corso si propone di analizzare i fondamenti teorici e le caratteristiche funzionali delle imprese finanziarie. Specifica attenzione viene dedicata ai principi fondamentali della loro gestione, ai profili di rischio e redditività, nonché alle relazioni con i mercati finanziari. Tali profili di analisi vengono inquadrati nel contesto della struttura finanziaria dell’economia e della regolamentazione dettata per le varie categorie di intermediari.

PREREQUISITI
NO

METODI DIDATTICI
Lezioni frontali.
Utilizzo di slide.
Lettura e commento di quotidiani economico-finanziari e di pubblicazioni della Banca d’Italia.
Testimonianze di operatori del settore.

COLLABORATORI
Dott.ssa Maura La Torre
Dott.ssa Martina Malorni
Dott. Guido Ortolani
Dott.ssa Loredana Ferri Di Fabrizio


MODALITA' DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO
Esame orale